La parola alle aziende07 aprile 2017

CANTINA OFFIDA LANCIA AL VINITALY LO SPUMANTE BRUT PASSERINA CUKALE
CANTINA DI OFFIDA SRL

Cantina Offida, storica azienda vinicola del territorio piceno, presenterà alla 51esima edizione del Vinitaly lo Spumante Brut Passerina Cukale, lanciato proprio in questi giorni sul mercato. Dal colore brillante chiaro paglierino, lo spumante Cukale presenta un profumo intenso di fiori e di frutta e un gusto fresco e morbido. Realizzato con metodo Charmat Martinotti, arriva al consumatore finale dopo almeno 90 giorni di permanenza nelle autoclavi e uno o due mesi di affinamento in bottiglia. Cantina Offida, storica azienda vinicola marchigiana, ha creduto sin dall’inizio nella possibilità di produrre spumanti di qualità a partire da uve autoctone. L’uva Passerina, avendo come caratteristica una buona acidità, anche accentuata da una vendemmia anticipata, ben si presta alla produzione di pregiati vini spumanti. Cantina Offida, che ha sede nell’omonimo centro in provincia di Ascoli Piceno, produce un’ampia gamma di vini che sono la miglior espressione del territorio in cui la cantina si trova. Rosso Piceno e Rosso Piceno Superiore, entrambi D.O.P., ma anche Offida D.O.C. Rosso, fra i rossi, mentre la gamma dei bianchi comprende tutti i vitigni autoctoni più importanti, dalla Passerina, anche spumantizzata, al Pecorino, senza tralasciare il Falerio. Genuini e naturali come una volta ma al tempo stesso al passo con le nuove tecnologie di coltivazione e vinificazione, i vini Cantina Offida portano con sé tutta l’esperienza e la qualità di una terra, il Piceno, che da secoli produce ottimo vino. Espressione di una sapienza antica e artigianale che si è saputa rinnovare nel tempo, puntando ad un aggiornamento tecnico continuo, i vini Cantina Offida nascono dalla cura e dalla dedizione che esperti vignaioli dedicano alle terre e alle uve, seguite con amore quasi paterno dalla nascita fino alla vendemmia. Cantina Offida @ Vinitaly (Fiera Verona, 9-12 Aprile): Padiglione 7, Corridoio C9, Postazione n.41 (all’interno dello stand Regione Marche)