La parola alle aziende17 marzo 2017

CANTINE SAN MARZANO: A VINITALY 2017 LA BELLEZZA DELLA PUGLIA
CANTINE SAN MARZANO

Cantine San Marzano porta tutta la bellezza della Puglia a Verona per la 51esima edizione del Vinitaly, che si terrà dal 9 al 12 aprile. Sarà l’occasione per valorizzare e condividere, attraverso la selezione delle sue migliori etichette e delle nuove annate, l’unicità del proprio territorio, nel Salento e al centro della Dop di Manduria, dove Primitivo, Negroamaro e vitigni autoctoni trovano le condizioni ideali per esprimere al meglio profumi, sapori e cultura locali. Tra i grandi rossi immancabile sarà il classico di San Marzano: Sessantanni Primitivo di Manduria Dop 2013, successo internazionale consolidato, ottenuto da “vecchie vigne” di Primitivo ad alberello di almeno 60 anni di età. Presente anche il bianco di punta dell’azienda: Edda Bianco Salento Igp con l’annata 2016 in esclusiva. Un blend di Chardonnay (80%), Moscatello Selvatico (15%) e Fiano (5%) che interpreta a pieno l’approccio della cantina pugliese tesa a recuperare in chiave moderna i vitigni minori, nella consapevolezza del proprio ruolo di ambasciatrice del grande patrimonio varietale regionale. In fiera sarà in degustazione anche Tramari Rosé di Primitivo Igp 2016: un rosato elegante e lieve che nasce tra i due mari del Salento. La prima annata ha visto la luce solo nel 2015, ma in un anno ha già dato enormi soddisfazioni e l'azienda ha deciso di puntare sul suo vitigno principe, il Primitivo, per vinificare il rosé. Al salone veronese sarà quindi possibile incontrare una cantina emblema di un modo unico di concepire il vino in Puglia, che negli anni è stata capace di tutelare e far conoscere al mondo, attraverso veri e propri vini icona, l’unicità degli storici vitigni pugliesi, spesso recuperati nella tradizionale coltivazione ad alberello. Tutto questo nel rispetto di una storia millenaria e con modernità per quell'idea di vino diffusa e conviviale che si lega a una cifra stilista netta, fatta di eleganza e pulizia degustative. Pad 11, stand D5