La parola alle aziende03 aprile 2017

CASA PALADIN: DOVE LA TERRA INCONTRA LA PASSIONEVINITALY, 9-12 aprile 2017Padiglione 4, Stand E5
PALADIN SPA

“La passione nasce dentro di noi: va poi coltivata, affinata, condivisa.” Nella scorsa edizione di Vinitaly si aprivano ufficialmente le porte di Casa Paladin, nata per accogliere sotto lo stesso tetto, figli di una stessa filosofia, tutti i brand della nostra famiglia: Paladin dal Veneto, Bosco del Merlo da Friuli e Veneto, Castello Bonomi dalla Franciacorta, Premiata Fattoria di Castelvecchi dal Chianti Classico Gallo Nero. Questa 51° edizione di Vinitaly diventa così l’appuntamento ideale per festeggiare il primo anno della nostra Casa, con la soddisfazione e la consapevolezza che questo progetto stia già dando buoni frutti: lo testimoniano, in Italia e nel mondo, i tantissimi premi conferiti negli ultimi mesi ai nostri vini. A renderci ancora più orgogliosi è il riconoscimento di Castello Bonomi come Miglior Cantina Lombarda 2017 da parte dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier). Un risultato che va oltre il singolo prodotto, premiando uno stile enologico nel suo insieme e motivandoci a proseguire la strada intrapresa: quella di una passione di famiglia coltivata e affinata dal 1962, che in momenti come questo fa davvero piacere condividere con Voi. Ecco allora che lo stand apre le sue porte alla stampa e ai sommelier domenica 9 alle 15.30 per una presentazione accurata, emozionale ed esaustiva, in puro stile AIS, dei Franciacorta di Castello Bonomi ad opera di Luigi Bortolotti, delegato AIS Mantova e referente per la Lombardia della guida “Vitae”, e lunedì 10 alle 12.00 per un evento esclusivo dedicato alla nostra clientela TOP di tutto il mondo. Ma poi sono tante altre le occasioni in fiera di degustare i nostri vini! Bosco del Merlo, azienda modello del Veneto Orientale, rappresenta l’eccellenza enoica veneta anche in: Regione Veneto (Pad. 4, Stand E3), dove saranno proposti in degustazione Sauvignon Blanc Turranio, da poco riconfermato Medaglia d’Oro a Bordeaux, e Lison Classico DOCG; nell’affollatissimo fuori salone “Vinitaly and the City” (Pinot Grigio allieterà le degustazioni e le master class, condotte da sommelier AIS, alla Torre dei Lamberti); nelle due postazioni del Consorzio Prosecco DOC, dove, immancabile, troverete il Prosecco Millesimato Brut (Pad. 4, Stand B4 e area H tra i padiglioni 3 e 5). E gli appuntamenti di Castello Bonomi? Tutti “di grido”: Proprio in relazione al premio Tastevin AIS, all’esclusiva degustazione “I Tastevin di Vitae 2017, archetipi dell’eccellenza”, mercoledì 12 aprile dalle ore 11.00 presso la Sala Tulipano, Castello Bonomi proporrà al banco d’assaggio Lucrezia Etichetta Nera 2006 e CruPerdu. Non solo: il vellutato Satèn Castello Bonomi è in carta vini nelle prestigiose location Ristorante d’Autore (primo piano Palaexpo) e Self Service d’Autore (primo piano padd. 11-12), dove il Consorzio Franciacorta è sponsor tecnico. E ancora CruPerdu brut, il “re” della tenuta, è servito all’Enoteca di Vini Buoni d’Italia (PAD. 12, stand C2) come eccellenza della Franciacorta. Ben ritrovati dunque a Casa Paladin, un luogo dove sentirsi … autenticamente a casa.