Wine News21 agosto 2017

Il Sassicaia il vino italiano più ricercato sul mercato secondario, e unico non francese nella "Liv-ex most wanted: top 50 most searched for wines 2017" dominata dai top di Bordeaux: Lafite Rothschild, Mouton Rotschild, Haut Brion, Margaux e Latour

Lafite Rothschild, Mouton Rotschild, Haut Brion, Margaux e Latour: sono sempre i 5 grandi nomi di Bordeaux i vini più ricercati sul mercato secondario, come testimonia la "Liv-ex most wanted: top 50 most searched for wines in 2017", la classifica che ogni estate il Liv-Ex realizza esaminando il numero di ricerche sulle singole pagine dedicate ad ogni vino tra gennaio/luglio 2017, "un barometro degli interessi dei fine wine merchants", spiega la piattaforma britannica.
Una classifica che parla pressochè esclusivamente francese, ad eccezione del Sassicaia, unico vino italiano (e unico non d'Oltralpe) in graduatoria, alla posizione n. 27 della classifica delle ricerche, e n. 10 in quella dei vini più scambiati sul mercato, guidata, ancora una volta, dalla triade bordolese Lafite Rothschild, Mouton Rotschild, Haut Brion.